Inverter MKC-1012 2000W 12VCC/230VCA SOFT START

Inverter MKC-1012 2000W 12VCC/230VCA SOFT START

Inverter MKC-1012 2000W 12VCC/230VCA SOFT START

Codice: AD9170
Inverter MKC-2000-12 ad onda sinusoidale modificata, 2000 watt con tecnologia Soft Start che preserva sia l'inverter che l'utenza. Adatto ovunque vi sia la necessità di avere tensione di rete a 230Vca avendo a disposizione una fonte a 12Vdc da batteria.
Prezzo:
€ 205,00
Listino:
Risparmi:
(%)

Descrizione

Inverter MKC-2000-12 2000W 12VCC/230VCA con tecnologia Soft Start, all'accensione l'erogazione della corrente avviene in modo graduale preservando sia l'inverter che l'utenza dalle forti correnti di spunto normalmente presenti in carichi induttivi.

L' inverter MKC-2012 deve essere collegato ad un sistema di alimentazione a 12 Volts in corrente continua con polo negativo connesso a massa. La tensione della sorgente deve essere compresa tra i 10,5 ed i 15,5 Volts e deve disporre della corrente necessaria al carico.

Per tutte le caratteristiche e modalità d'uso scarica il manuale multiprodotto, durante la consultazione verificare che le caratteristiche siano quelle del prodotto posseduto.

CARATTERISTICHE TECNICHE

  • Tensione in ingresso 12Vdc
  • Tensione in uscita 230Vac
  • Potenza uscita nominale 2000W
  • Fusibili interni
  • Allarme da sottoalimentazione a 10,5 ± 0,5 V
  • Autospegnimento da sottoalimentazione 10 ± 0,5 V
  • Autospegnimento da sovralimentazione 15,5 ± 0,5 V
  • Autospegnimento da surriscaldamento 65 ± 3° C
  • Resa nominale 80%
  • Forma d'onda sinusoidale modificata
  • Ventole di raffreddamento
  • Dimensioni 414x200x80 mm
  • Peso 4,25 Kg
  • Prese uscita : 2 x europa

NOTE :

Accendere PRIMA l'inverter POI l'utenza. Scollegare l'inverter quando è inutilizzato oppure durante l'accensione del veicolo che utilizza la stessa batteria.

L'onda in uscita da questo inverter è del tipo a Sinusoide Modificata, per misurare in modo corretto la tensione in uscita è necessario utilizzare un voltmetro RMS, utilizzando altri tipi di strumenti la lettura darà un valore inferiore di 20 o 30 volt.

Utilizzare gli inverter con apparecchi che non assorbano oltre 2/3 della potenza continua max onde evitare probabili rotture